Cronaca

Carlo Mazzacurati presidente della Fondazione Cineteca di Bologna

Auguri di buon lavoro da parte dell'assessore regionale alla Cultura, Massimo Mezzetti: "Saprà dare un contributo importante"

Carlo Mazzacurati è il presidente della neonata Fondazione Cineteca di Bologna. Accoglie con compiacimento la notizia l'assessore regionale alla Cultura, Massimo Mezzetti: “Voglio inviare i miei più sinceri auguri di buon lavoro a Carlo Mazzacurati, che sono certo saprà dare alla Cineteca un importante contributo di qualità, esperienza e idee maturate in una carriera ai vertici del nostro miglior cinema”.
Così l’assessore ha commentato la nomina del regista e sceneggiatore veneto, ed ha aggiunto: “Rivolgo inoltre gli stessi auguri anche agli altri membri dell’importante struttura e mi complimento per la scelta con l’amministrazione della Città di Bologna”.

CURRICULUM & FILMOGRAFIA. Padovano, classe 1956, Mazzacurati s'appassiona al cinema dall'adolescenza. Frequenta il Dams a Bologna e debutta come regista nel '79 con il cortometraggio "Vagabondi". Quindi si trasferisce a Roma con lo scopo di dedicarsi alla sceneggiatura così collabora allo script utilizzato da Gabriele Salvatores per "Marrakech express". Il suo primo lungometraggio è "Notte italiana" (1987), sotto l'egida della neonata Sacher Film di Nanni Moretti: la pellicola - una storia di corruttela e mala politica, ambientata sul delta del Po - è positivamente accolta dalla critica che consacrerà il suo talento con "Un'altra vita": vicenda amara, ambientata in una Roma cupa e devastata dal degrado. Poi segue "Il toro" (1994), -film per il quale gli viene conferito il Leone d'Argento- "Vesna va veloce" (1996), "L'estate di Davide" (1998). Nel 2000 firma la sceneggiatura del film "La Lingua del santo", presentato in concorso alla 57ª Mostra del cinema di Venezia. Nel 2002 il regista gira "A cavallo della tigre" , rifacimento di una commedia noir girata da Luigi Comencini nel ‘61. Ultime fatiche sono "L'amore ritrovato", - liberamente ispirato al romanzo di Carlo Cassola - e "La giusta distanza" che concorre alla II edizione della Festa del Cinema di Roma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlo Mazzacurati presidente della Fondazione Cineteca di Bologna
BolognaToday è in caricamento