Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Reno / Via Emilia Ponente

Da circolo privato a discoteca abusiva: chiuso locale in via Emilia Ponente

Sigilli al 'Cocktail latino club', che figura come circolo privato affiliato ad un'associazione pro anziani. Trovati all'interno in centinaia, oltre i limiti di capienza, a ballare musica tecno

Da circolo privato a discoteca abusiva priva di licenze e senza certificato di prevenzione incendi: queste le motivazioni dietro la sospensione della licenza al 'Cocktail latino club' di via Emilia Ponente. Qui un blitz della polizia avrebbe portato alla luce una lunga sequenza di infrazioni: finestre murate, niente uscite di sicurezza e centinaia di giovani, ben oltre il limite di capienza, stipati nel locale, che figura come un circolo privato affiliato a un'associazione che si occupa di reinserimento degli anziani nella società.

A disporre la chiusura del circolo per 15 giorni, con diffida a continuare l'attività senza relativi permessi, è stato il questore Vincenzo Stingone.

LAMENTELE DEI RESIDENTI. Nelle scorse settimane erano arrivati diversi esposti in Questura da parte dei residenti che lamentavano schiamazzi, musica alta e strade usate come latrine a cielo aperto. Secondo le segnalazioni, la situazione era diventata intollerabile specie nel fine settimana, in particolare la domenica quando, grazie alla pubblicità su internet e al tam tam su Facebook, centinaia di giovani si ritrovavano per ballare dalle cinque della mattina a mezzogiorno.

IL BLITZ DEGLI AGENTI. Due domeniche fa gli agenti del commissariato Santa Viola di Bologna e gli uomini della polizia municipale del quartiere Reno, impegnati in un controllo mirato, hanno trovato nel capannone 283 persone. Gli accertamenti hanno stabilito che, contrariamente alla normativa, non venivano fatte tessere ma entrava chiunque. Il provvedimento del questore è stato notificato al vice presidente del circolo, un 44/enne di origini campane. Oltre alla sospensione dell'attività, perché a rischio l'incolumità pubblica e la sicurezza, sono in corso verifiche edilizie da parte della municipale: l'ipotesi è che ci sia stato un cambio di destinazione d'uso dei locali.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da circolo privato a discoteca abusiva: chiuso locale in via Emilia Ponente
BolognaToday è in caricamento