Minorenni scomparse da Bologna: le tracce si perdono su un treno

Sono uscite per andare a scuola e nessuno la ha più viste: Elena Cristina Duculescu e Oana Gabriela Gal sono scomparse da Bologna. Hanno solo 14 e 15 anni

Due ragazzine sono scomparse da Bologna: sono Elena Cristina Duculescu e Oana Gabriela Gal, 14 anni la prima e 15 la seconda, entrambe originarie della Romania. Lo scorso venerdì sono uscite di casa per andare a scuola (le Aldrovandi Rubbiani), ma non sono mai entrate in classe. Sembra che abbiano preso un treno per Roma, ma poi si sono perse le tracce. I genitori sono ragionevolmente preoccupati e importantissime sono le segnalazioni da parte di chi crede di averle viste insieme. Da alcuni dettagli, come la scelta di Oana di portare con sè ben tre paia di scarpe si intuisce premeditazione nella fuga. Trattandosi di minorenni chiunque le stia ospitando deve segnalare la loro posizione ai genitori. La segnalazione è stata fatta anche dalla trasmissione Chi l'ha Visto?

AGGIORNAMENTO: RITROVATE A NAPOLI, DORMIVANO IN STRADA

ELENA CRISTINA DUCULESCU. Elena Cristina Duculescu, 14 anni, rumena, abita insieme ai suoi genitori a Bologna, dove frequenta il primo anno di scuola media superiore. La mattina di venerdì 11 maggio è uscita per andare a scuola, ma non è entrata in classe e da allora è irreperibile. Ha con sé un pc portatile, il passaporto rumeno, un cellulare LG. L’abbigliamento che aveva al momento della scomparsa: canottiera bianca, camicia bianca e jeans chiari e una sciarpa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

OANA GABRIELA GAL. Quindici anni, rumena, anche lei vive con i genitori e con un fratello a Bologna, dove frequenta il primo anno di superiori. Sempre nella mattina dello scorso venerdì è uscita come tutte le mattine per andare a scuola, ma poi non è più rientrata. Ha con sé uno zaino, tre paia di scarpe (cosa strana che ha giustificato dicendo che aveva educazione fisica), qualche indumento, la carta di identità italiana e il cellulare. Il giorno della scomparsa indossava una maglia nera e un paio di jeans.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Maxi rissa in Piazza Verdi, volano pugni e bottiglie: "Un inferno mai visto prima"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Torna su
BolognaToday è in caricamento