menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ducati: operato Nicky Hayden dopo l'infortunio al Gp di Valencia

Ieri operazione al polso destro per accelerare i tempi di recupero dall'infortunio dello scorso 7 novembre. Il pilota: "Tutto bene" e ipotizza di tornare al 100% per il primo giorno dei test invernali a Sepang

Dopo l'infortunio dello scorso 7 novembre, durante il Gp di Valencia, il pilota statunitense della Ducati Nicky Hayden si è sottoposto ieri ad una operazione. L'intervento al polso destro è stato effettuato per accelerare i tempi di recupero.

Nulla di grave e lo sportivo della casa motociclistica bolognese rassicura: "E' andato tutto bene. Lo scafoide è un osso che si salda molto lentamente e non volevo limitarmi ad aspettare che guarisse per poi magari scoprire, a gennaio, che non era a posto. Sono contento di aver fatto l'operazione così sarò pronto quando sarà il momento di tornare in pista".

A divulgare la notizia è la Ducati precisando che l'operazione, consistita nell'inserimento di una piccola vite per fissare la frattura dello scafoide, è stata eseguita dal dottor Arthur Ting al "Fremont Sports Therapy and Surgery Center", in California. La frattura dello stiloide radiale non è stata trattata.

Hayden dovrà indossare una fasciatura mobile e utilizzare uno stimolatore osteogenico per quattro settimane prima di sottoporsi ai primi esami di controllo. Il pilota americano è fiducioso di tornare al 100% per il primo giorno dei test invernali, che inizieranno il 31 gennaio 2012 a Sepang, in Malesia.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento