Ozzano, inaugurata la pista ciclo pedonale

Una lingua di asfalto in più che allunga un tragitto già esistente lungo la via Nardi e via Tolara di Sopra, e che ora prosegue fino a unire la facoltà di Medicina Veterinaria con via Palazzo Bianchetti

E' stata inaugurata la pista ciclo pedonale tra via Tolara di Sopra e via Palazzo Bianchetti a Ozzano.  Un progetto possibile grazie all'amministrazione comunale che insieme ai  comuni di San Lazzaro di Savena e Castel San Pietro, ha partecipato al bando di riqualificazione delle periferie per lo sviluppo di una rete di piste piste ciclo-pedonali che collegano i tre territori.

Una lingua di asfalto in più che allunga un tragitto già esistente lungo la via Nardi e via Tolara di Sopra, e che ora prosegue fino a unire la facoltà di Medicina Veterinaria con via Palazzo Bianchetti.

"E' un tratto molto importante - spiega il sindaco Luca Leilli -  che unisce il centro del capoluogo con la zona pedecollinare, utilizzato  dagli studenti della facoltà di veterinaria,  e da tutti coloro che fanno jogging o chi, in queste calde serate estive, vuole rilassarsi passeggiando nel fresco. La volontà di avere questo tratto di ciclo-pedonale era risultato anche fra i desideri dei cittadini residenti in via Palazzo Bianchetti durante il percorso partecipato conclusosi nel 2015 . Un ringraziamento particolare al direttore dei lavori ed alla ditta AGES Strade di Castenaso per la professionalità e la grande competenza dimostrata nell'esecuzione dei lavori.  Anni di esperienza nel campo stradale che si sono tradotti, nel caso della ciclabile appena inaugurata, nell'utilizzo di materiali innovativi, quali una sorta di graniglia di colore grigio scuro che ben si accorda con il vicino manto stradale e l'illuminazione a led che, abbinata all'utilizzo di una vernice particolare per le strisce pedonali disegnate su un dosso rialzato, risulteranno molto più evidenti nelle ore serali. Non ci resta che augurare a tutti gli ozzanesi di rilassarsi con delle lunghe passeggiate a piedi o in bicicletta, conclude Lelli".  la nuova posta ciclo pedonale risponde a tutti gli standard previsti dalla legge, ed è stata realizzata con materiali innovativi.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Incidente sulla A13: camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

  • Incidente a Castenaso: scoppia una gomma, schianto frontale e due feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento