menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Con pistola a piombini crivellano auto, poi la volante: 25enne nei guai

Individuato e denunciato uno dei due soggetti che hanno seminato il panico su via Marco Emilio Lepido, sparando con una pistola a piombini. Ferita una persona, danneggiate due auto

Individuato e denunciato uno dei due soggetti che, a bordo di una Bmw, hanno seminato il panico su via Marco Emilio Lepido, sparando con una pistola a piombini contro alcune auto prima, la volante della polizia poi. Una persona ferita e due auto danneggiate, il bilancio. A finire nei guai è stato un 25enne romeno, con  precedenti all'attivo, che ora dovrà rispondere di minacce aggravate dall'uso dell'arma e di lesioni, in concorso con persona rimasta ignota.

Il fatto. Era lo scorso 11 giugno, quando intorno alle 20, nei pressi del Centro Borgo, viene allertata una pattuglia della polizia, per un'auto che procedeva con manovre azzardate. Giunti sul luogo, gli agenti intercettano e fermano la vettura. A bordo ci sono due giovani uomini, che ammettono la guida spericolata, ma solo per sfuggire a due soggetti che, su una Bmw, senza apparente motivazioni, gli avevano scaricato addosso una scarica di colpi.  

A confermare la versione dei due, non solo le numerose ammaccature sulla carrozzeria della vettura, ma anche la testimonianza di altre due persone, sopraggiunte mentre era in corso l'accertamento della polizia. Anche loro raccontano di essere state inseguite da una BMW, a bordo della quale un uomo, armato di pistola a piombini, aveva iniziato a sparargli contro, ammaccando la loro vettura e ferendo il passeggero al volto (poi medicato ad un occhio, senza gravi conseguenze fortunatamente, ndr). 

La scena surreale non si esaurisce qui. Nel frattempo, infatti, arriva a tutta velocità anche la Bmw incriminata, che non esita a sparare contro la volante, per poi darsi ad una rocambolesca fuga.

Nella circostanza, gli agenti erano riusciti ad annotare la targa del veicolo, che ieri li ha condotti direttamente dal proprietario. Restano non chiarite le motivazioni del folle gesto e se tra i vari soggetti coinvolti ci fosse qualche tipo di relazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento