Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Omicidio Azzolino: annullata condanna per la collega fiscalista

La Cassazione ha annullato la sentenza di condanna per Sonia Ceroni, la fiscalista che in secondo grado aveva ricevuto la pena di 23 anni di reclusione per il concorso nel sequestro che si concluse con l'assassinio dell'uomo

Annullata la condanna per Sonia Ceroni, la fiscalista che in secondo grado aveva ricevuto la pena di 23 anni di reclusione (30 anni in primo grado) per il concorso nel sequestro che si concluse con l'omicidio di Silvano Azzolini, consulente finanziario di 69 anni con cui la donna divideva l'ufficio. Così ha deciso la Corte di Cassazione, come rende noto il difensore della Cerioni, l'avvocato Armando D'Apote.

SEQUESTRO E OMICIDIO. Azzolini venne sequestrato l'1 giugno 2009 a Villanova di Castenaso e poi ucciso a botte nella stessa giornata in una casa-prigione a Tredozio, sull'Appennino forlivese, per farsi indicare dai suoi rapitori (poi condannati) il luogo dove era custodito un 'tesoro', in realta' inesistente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Azzolino: annullata condanna per la collega fiscalista

BolognaToday è in caricamento