Sventato traffico illegale di animali: sequestrati 80 cuccioli in due giorni

La Polstrada di Altedo ha fermato un camioncino, guidato da un 42enne romano. All'interno di gabbie 30 cuccioli di cane di diverse razze provenienti dall'Ungheria

Prima, il sequestro dei 51 cuccioli Sulla A1, avvenuto sabato 20 dicembre, ieri altri 30 cuccioli di cane sono stati intercettati sulla A13 Bologna-Padova. E' intervenuta una pattuglia della Polstrada di Altedo che poco dopo le 12, vicino Rovigo, ha fermato un camioncino, guidato da un 42enne romano.

All'interno di gabbie 30 cuccioli di cane di diverse razze provenienti dall'Ungheria. Il veicolo risultava era entrato in autostrada a Palmanova, provincia di Udine, ma ancora non è stato reso noto il luogo di destinazione. Il 42enne è stato denunciato per introduzione illegale di animali nel territorio nazionale

CUCCIOLI. E' intervenuto anche un veterinario della Asl Bologna: dai primi accertamenti, i cani potrebbero non avere l'età minima per poter essere commercializzati in Italia. Dopo il sequestro, sono stati affidati alla struttura EITAL - Enita Italiano Tutela Animali e Lupo - in provincia di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • I Mercatini di Natale a Bologna: il calendario 2019

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • Maltempo Bologna, emesso il nuovo bollettino meteo: è ancora allerta, piogge fino a notte

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Dipendenti infedeli colpiscono Hera, furto da mezzo milione di euro sulle bollette

Torna su
BolognaToday è in caricamento