Facchini in sciopero, blocco del traffico all'Interporto

Manifestazione in corso all'uscita Interporto della Bologna-Padova, dove i lavoratori della logistica scioperano per il rinnovo del proprio ccnl. Si Cobas contro "l’accordo bidone"

Facchini in sciopero

I lavoratori della logistica tornano a manifestare per sostenere il rinnovo del contratto collettivo nazionale del traporti merci e logistica. Il blocco dei facchini all'uscita Interporto della autostrada Bologna-Padova, dalle prime ore della mattinata odierna, hanno creato disagi al traffico in entrambe le direzione dell'A13. Intorno alle 10 la circolazione nella zona è tornata alla normalità.

La manifestazione di stamane è stata indetta dalla sigla sindacale SI Cobas. Si tratta del 4° giorno di sciopero, che ha carattere nazionale. La mobilitazione ha avuto inizio lo scorso lunedì 4 dicembre. Da allora ogni giorno i facchini sono scesi in strada battendosi per il loro contratto di categoria.

Il Si Cobas Bologna in un post su Facebook incalza: "Il posto di lavoro non c’è, tocca scioperare". Il sindacato parla di "blocchi e scioperi in tutta Italia per il rinnovo del ccnl traporti merci e logistica" e si scaglia "contro l’accordo bidone firmato dai servi dei padroni Cgil Cisl uil".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +2723 contagi, 47 morti (25 a Bologna)

Torna su
BolognaToday è in caricamento