A14, via il bancomat: sradicato con le cinghie legate al furgone

Un colpo messo a segno intorno all'una di ieri notte nell'area di servizio Sillaro est

Un colpo messo a segno intorno all'una di ieri notte sulla A14, nel territorio di Castel San Pietro. Dopo aver legato con le cinghie la colonnina del bancomat, l'hanno agganciata a un furgone, sradicandola, per poi caricarla e fuggire. Teatro del furto, l'area di servizio Sillaro Est sull'autostrada Bologna-Taranto. Il bottino al momento è ancora da quantificare.

Le telecamere di sorveglianza hanno ripreso quattro persone, con il volto travisato, arrivate a bordo di un Ducato. Sul posto, sono arrivati la Polizia stradale e la Scientifica.

Qualche giorno fa, era invece fallito il colpo a uno sportello bancomat a Castel Maggiore. I ladri avevano lasciato l'esplosivo davanti alla Carige di via Gramsci per poi fuggire a bordo di un'Audi. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sente rumori sospetti in casa e spara, ucciso un uomo

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Incidente a Casalecchio: pedone investito all'incrocio

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

  • Morti in incidenti stradali: Bologna la più colpita, diventa obbligatorio l'alcol-lock

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

Torna su
BolognaToday è in caricamento