Cronaca Saragozza / Via XXI Aprile 1945

"Cerco disperatamente questo abito da sposa, è di mamma Ida"

L'appello del figlio Roberto: "E' una questione sentimentale. Il tempo passa e i giorni di mamma si accorciano e vorrei andasse con il sorriso"

Le foto dell'abito

"Il tempo passa e i giorni di mamma si accorciano e vorrei andasse con il sorriso con la vista dell'abito". Questo messaggio, scritto "con il cuore", è la richiesta di aiuto di Roberto, che sta cercando disperatamente il vestito con il quale mamma Ida si sposò alla fine degli anni Cinquanta e che è sparito nel nulla per mano di un negoziante al quale era stato prestato. 

"Chiedo un aiuto di cuore. Cerco disperatamente questo vestito da sposa. Sembra sia stato venduto dal 2008 in poi tramite un negozio nelle vicinanze di via XXI Aprile a Bologna. In negozio si occupava di di usato/merceria: mia mamma (che adesso ha 87 anni e si trova in una clinica) lo diede per fare un favore, perchè venisse esposto in vetrina ma poi è sparito" spiega il 49enne bolognese. 

Roberto vorrebbe farle sapere che il suo amato abito non è sparito prima che sia tardi: "Non voglio assolutamente riaverlo, ma solo sapere chi lo ha e rivederlo. Non chiedo nulla a parte sapere quanto lo ha pagato perchè è stato venduto senza permesso e illegalmente. Non voglio che l'acquirente debba pagare o aver problemi di nessun tipo. Solo la testimonianza di dove lo ha acquistato perchè vorrei esser risarcito dal venditore e per l'acquirente ci sarà una ricompensa".

È insomma solo una questione di cuore: "Oltre la truffa da lei avuta per un favore di bontà, vorrei che mamma Ida sappia che esiste ancora perchè per lei è un grosso peso psicologico per quello che ha subito". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cerco disperatamente questo abito da sposa, è di mamma Ida"

BolognaToday è in caricamento