menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Abusi sulla figlia di 11 anni': il padre a processo

Strane assenze da scuola hanno fatto scattare l'allarme. L'orrore andato avanti per un anno

La figlia portata via prima di arrivare a scuola, poi gli abusi. E' a terribile storia che una bimba di 11 anni ha confidato ad alcuni operatori della comunità che la ospita, racconti che hanno portato il padre della piccola, un 46enne, a un processo in rito abbreviato per atti sessuali con minorenni e pornografia minorile davanti al Tribunale di Bologna. A darne notizia sono le edizioni cartacee di Resto del Carlino e Corriere di Bologna.

L'orrore si sarebbe svolto in provincia, tra il 2015 e il 2016. Secondo il racconto della ragazzina, che all'epoca dei fatti aveva solo undici anni, racconto suffragato da alcune evidenze fotografiche, le violenze si sarebbero consumate in vari luoghi: tra le mura domestiche, in auto e in un casolare di campagna. Il padre di lei la andava a prendere a scuola prima dell'ingresso, per poi abusarne.

Il racconto della piccola, che ha trovato la forza di confidarsi solo dopo essere stata affidata a una comunità, nell'ambito di una situazione familiare degradata, ha portato all'imputazione dell'uomo. E' stato compiuto un incidente probatorio, per raccogliere la testimonianza della giovanissima vittima, assistita dall'avvocata Stefania Sacchetti. L'uomo invece è assistito dal legale Lamberto Carraro, che ha chiesto il rito abbreviato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento