Cronaca Stazione

Facchini abusivi e molestie ai viaggiatori: fioccano sanzioni e Daspo in stazione

"Tali misure- spiegano dalla Questura - in vista dell'esodo estivo, servono a contenere e contrastare attività abusive, consentendo ai viaggiatori una sicura fruizione della struttura ferroviaria"

Proseguono, in vista dell'inizio della stagione estiva, i controlli nella stazione ferroviaria di Bologna  per contrastare il fenomeno dell'abusivismo, in particolare nei confronti di cittadini stranieri che effettuano attività di facchinaggio abusivo e di molestia e disturbo ai viaggiatori con richieste di denaro o di offerta di servizi.

In questo ultimo fine settimana gli Agenti del Settore Operativo Polfer di Bologna hanno sanzionato ed allontanato dalla stazione sei cittadini stranieri che con la loro attività abusiva ne occupavano gli spazi pubblici impedendone la libera fruizione.

Dall'inizio dell'anno sono stati emessi 80 verbali di allontanamento, sette dei quali accompagnati anche dal Daspo Urbano del Questore di Bologna che prevede il divieto di accesso nella stazione e nelle zone limitrofe.

Sempre nell'ottica del contrasto all'abusivismo sono state richieste ed emanate dal Questore di Bologna 35 misure di prevenzione ex art.2 legge 159/2011, il C.d. "foglio di via obbligatorio'.

"Tali misure- spiegano dalla Questura - in vista dell'esodo estivo, servono a contenere e contrastare attività abusive nella stazione, consentendo ai viaggiatori una sicura e tranquilla fruizione della struttura ferroviaria."
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facchini abusivi e molestie ai viaggiatori: fioccano sanzioni e Daspo in stazione

BolognaToday è in caricamento