rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Bologna-Vignola

Accampamento abusivo sotto il ponte dell'asse attrezzato: in 12 dentro alloggi di fortuna

Smantellata baraccopoli all'interno della quale una dozzina di rom bivaccavano da tempo. Dal Comune via a lavori nella zona per prevenire ulteriori insediamenti abusivi

Smantellato l'altro  pomeriggio un accampamento abusivo sotto il ponte dell'asse attrezzato Bologna-Vignola sul  fiume  Reno. Il Comune fa sapere che "dopo una breve, ma vincente mediazione con alcuni rom che stazionavano  da  tempo  lì, è stato smantellato  l'insediamento abusivo risolvendo in modo efficiente ed efficace il problema di degrado dell'area".

La 'baraccopoli' era costituita da 8 ampie   strutture  di  fortuna prevalentemente  fatte  con cartoni, reti e materassi in cui avevano dimora una  dozzina  di  persone,  tutte  adulte. L'intervento del  Comune, ad oper della polizia Municipale, ha comportato l'eliminazione immediata di tutte le strutture e dei rifiuti.

Per prevenire  ulteriori  e  nuovi  insediamenti  abusivi - spiega l'amministrazione comunale - si è intervenuti con modifiche ambientali dell'area con chiusura di alcuni accessi. Soddisfatto  l'Assessore Riccardo Malagoli, che da pochi giorni ha attivato la nuova task force contro le occupazioni abusive.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accampamento abusivo sotto il ponte dell'asse attrezzato: in 12 dentro alloggi di fortuna

BolognaToday è in caricamento