Cronaca Porto / Via dello Scalo

Donna accoltellata per aver rifiutato un prestito: grave al Maggiore

Sarebbe stata accoltellata per non aver acconsentito all'ennesimo prestito. La lite alla presenza del compagno della vittima che ha dato all'allarme al 118

E' di nuovo violenza su una donna. Si sarebbe rifiutata di prestare ancora denaro che veniva usato per comprare alcolici. Una donna di 43 anni, di origine marocchina, è stata accoltellata all'addome da un connazionale in un appartamento in via dello Scalo. Colpita con un coltello da cucina, è stata ricoverata alla chirurgia dell'ospedale Maggiore in gravi condizioni, ma non è in pericolo di vita. L'autore dell'accoltellamento non è ancora stato rintracciato. Le prime indagini dei Carabinieri intervenuti sul posto rivelano che l'aggressore sarebbe un 40enne, senza fissa dimora, che la donna conosceva da tempo. Durante la lite nell’appartamento casa c'era anche il compagno della donna, un tunisino risultato poi irregolare, che ha dato chiamato il 118.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna accoltellata per aver rifiutato un prestito: grave al Maggiore

BolognaToday è in caricamento