Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza XX Settembre

Piazza XX settembre: violento accoltellamento nella notte, due feriti al collo e al viso

Poco dopo mezzanotte, la Municipale è intervenuta nella piazza vicino all'autostazione. Due persone sono rimaste ferite e portate al Maggiore

Questa notte, una pattuglia della Municipale e i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bologna hanno denunciato due marocchini, un 26enne di Modena, con precedenti di polizia e un 32enne, incensurato, di Bologna, per lesioni personali aggravate.

La centrale operativa del 112 è stata informata da alcuni passanti: riferivano, nei pressi di piazza XX Settembre, una rissa tra soggetti di nazionalità straniera. Giunti sul luogo, i militari hanno rinvenuto due persone che perdevano copiosamente sangue a causa di alcune ferite lacero contuse all’altezza degli organi vitali.

Mentre i sanitari del 118 provvedevano a medicare i due, i Carabinieri eseguivano la ricostruzione dei fatti. Qualche minuto prima, i due stranieri si erano aggrediti nei giardini di piazza XX Settembre, nel lato adiacente a via Indipendenza (verso la stazione delle autolinee). Vi erano ancora i segni di una violenta colluttazione: frammenti di vetro di una bottiglia di birra, un giubbotto strappato, un braccialetto in argento e i pezzi di un telefono cellulare, in origine appartenenti al 26enne.

Le tracce rinvenute dai Carabinieri proseguivano verso la stazione ferroviaria, dove venivano trovati i colli rotti e sporchi di sangue di due bottiglia di birra che, probabilmente, erano state usate dai due marocchini nel corso della lotta.

I due soggetti sono stati trasportati al pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore di Bologna, dove sono stati ricoverati con dieci giorni di prognosi per ferite da taglio all’altezza del collo e del viso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza XX settembre: violento accoltellamento nella notte, due feriti al collo e al viso

BolognaToday è in caricamento