menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accoltellato in via del Guasto, c'è un fermo per tentato omicidio

Il provvedimento emesso dal pubblico ministero sulla base delle indicazioni della squadra mobile

C'è un fermo per la vicenda dell'accoltellamento di via del Guasto. Un uomo di 31 anni, cittadino marocchino, è stato arrestato dalla Mobile di Bologna, dopo due giorni di indagini serrate.

Il provvedimento è stato emesso d'urgenza dalla procura, con il fascicolo aperto dal pm Michele Martorelli: l'ipotesi di reato è tentato omicidio. 

Al 31enne gli investigatori sono risaliti dopo aver trovato riscontri da due persone, due passanti, che lo hanno visto durante la fuga, poco dopo il ferimento della vittima, un 34enne cittadino tunisino (e non algerino, come precedentemente riportato), ancora in rianimazione all'ospedale Maggiore dopo un delicato intervento chirurgico.

La Polizia scientifica inoltre ha recuperato e campionato varie tracce di sangue su alcuni indumenti del fermato che in seguito ad accertamenti di laboratorio sono risultate appunto essere umano.

I due testimoni non hanno visto la scena direttamente, ma hano notato il 31enne allontanarsi alla spicciolata. Partendo dalla descirzione fornita e scandagliando le telecamere di sorveglianza poste nelle vie e nei negozi, gli uomini e le donne della Mobile hanno risalito tutto l'itinerario dell'uomo, per poi individuarlo in strada nella serata di ieri. Ora si attende la convalida del Gip.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

SuperEnalotto, la fortuna bacia Bologna: centrato un '5'

Salute

Covid19, vaccini dal medico di base: quello che c'è da sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • WeekEnd

    I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Attualità

    Imola, McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald donano pasti gratis

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento