menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio al celibato si trasforma in incubo: bolognese picchiato e rapinato

Erano in Riviera per festeggiare un addio al celibato, ma la serata si è trasformata in un brutto sogno: in tre li hanno aggrediti e picchiati

Un addio al celibato in Riviera che si trasforma in un incubo per i due 30enni di Medicina e Faenza che la scorsa notte hanno subito una rapina sul lungomare di Rimini. Aggrediti alle spalle da tre giovanissimi e colpiti ripetutamente con un casco da moto con lo scopo di derubarli del portafigli e del Rolex. 

I due ragazzi sono stati soccorsi dalla Polizia e poco dopo i responsabili sono stati individuati: si tratta di tre ragazzi di 15, 19 e 20 anni, tutti residenti a Rimini ma di origini napoletane e tutti arrestati per rapina aggravata. Ai poliziotti uno degli arrestati avrebbe rivolto frasi del tipo: "Non sapete chi siamo noi, siamo di Napoli e conosciamo famiglie affiliate" guadagnandosi anche una denuncia per resistenza. Il minorenne è stato portato al carcere minorile Pratello. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento