Cronaca

Volo low-cost Palermo-Bologna: paura e atterraggio di emergenza

Non è mai atterrato a Bologna l'aereo FR4342 di Ryanair con destinazione Marconi. A causa di un guasto al motore fumo e spavento ma nessun ferito. Unico disagio lo scalo romano

Sarebbe dovuto atterrare all’aeroporto Marconi poco prima delle 20, il volo di linea Palermo-Bologna di ieri, ma qualcosa è andato storto e un viaggio di poche ore si è trasformato in incubo per i 145 passeggeri italiani che con destinazione Bologna si sono ritrovati a Ciampino dopo attimi di panico dovuti al fumo propagatosi all’interno del velivolo.

IL GUASTO. Il volo stava sorvolando il cielo sopra Roma quando il comandante, dopo avere riscontrato l’accensione di una spia d’emergenza che segnalava un’anomalia ad uno dei motori, alle 18.56 ha contattato la torre di controllo dello scalo piu’ vicino, quello di Ciampino. Ha chiesto poi di poter atterrare con la procedura d’emergenza, come previsto in questi casi. L’aereo ha toccato terra regolarmente.

I PASSEGGERI. ‘’E’ stato per noi un grande spavento quando abbiamo appreso che ci sarebbe stato un atterraggio di emergenza a causa di un guasto’’, hanno detto alcuni passeggeri in aeroporto a Ciampino. Fortunatamente nessuno dei passeggeri ha avuto malori o è rimasto ferito.



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volo low-cost Palermo-Bologna: paura e atterraggio di emergenza
BolognaToday è in caricamento