Cronaca Via del Triumvirato, 84

Aeroporto Marconi: in volo con coltello e spray urticante, parte inchiesta

Ha oltrepassare i controlli e ha preso un volo per Dubai, portando nel bagaglio a mano una lama lunga 12 cm. Giunto negli Emirati è però stato fermato: indagini della Procura per far luce sul caso

aeroporto

Con un coltello dalla lama lunga 12 centimetri e uno spray al peperoncino nel bagaglio a mano è salito, senza problema alcuno, su un volo Emirates. E' successo all'aeroporto Marconi di Bologna a fine dello scorso mese di dicembre.

Il viaggiatore è un modenese, in viaggio verso L'India. Ma una volta fatto scalo a Dubai, l'uomo è stato bloccato. Così riporta l'agenzia Ansa, riferendo che sul caso la Procura felsinea ha aperto un fascicolo, per ora senza indagati. Il reato ipotizzato è porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere.  

Le autorità degli Emirati Arabi, dopo aver trovato il coltello e lo spray, hanno inviato una nota alle autorità italiane, che si sono rivolte agli uffici di polizia del Marconi, chiedendo lumi sull'accaduto. 
L'inchiesta - riporta infine l'Ansa - si allargherà probabilmente anche alla sicurezza dei varchi allo scalo bolognese.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto Marconi: in volo con coltello e spray urticante, parte inchiesta

BolognaToday è in caricamento