L'aeroporto di Bologna ottiene il certificato anti-covid

Si tratta del primo scalo in Italia, e tra i primi al mondo, a veder riconosciute le misure e procedure sanitarie messe in campo a seguire della pandemia da covid-19

L'Aeroporto Marconi di Bologna ha ottenuto dall'associazione internazionale degli aeroporti (Airport council international-Aci) il certificato 'Airport health accreditation'.

Si tratta del primo scalo in Italia, e tra i primi al mondo, a veder riconosciute le misure e procedure sanitarie messe in campo a seguire della pandemia da covid-19, in conformità con le raccomandazioni e le indicazioni delle agenzie internazionali dell'aviazione civile e della sicurezza aerea.

L'accreditamento riguarda gli aspetti di pulizia e disinfezione dello scalo, le distanze fisiche, la protezione del personale, le comunicazioni e le strutture per i passeggeri.

"Fin dall'inizio dell'emergenza covid - afferma Nazareno Ventola, amministratore delegato e direttore generale del Marconi - l'aeroporto di Bologna ha messo in campo una serie di misure volte a ridurre al massimo possibile il rischio di contagio tra i passeggeri e i lavoratori dello scalo: la sanificazione intensiva delle aree anche tramite un sistema a frammentazione molecolare, che il Marconi ha implementato per primo in Italia; l'installazione di termoscanner di ultima generazione per il rilevamento della temperatura corporea dei passeggeri e del personale impiegato negli uffici; il posizionamento di erogatori di liquido disinfettante e di barriere di plexiglass sia nei punti di contatto front office del terminal passeggeri sia tra le postazioni di lavoro dello staff aeroportuale; il sistema brevettato 'Best' ai controlli di sicurezza, che consente di abbattere l'interazione frontale tra il personale addetto ai controlli e i passeggeri; la dotazione di sistemi di aerazione del terminal passeggeri e di tutti i locali e uffici aeroportuali con filtri ad alta efficienza in corrispondenza delle aree a maggior densita' di persone".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E ancora, segnaletica e comunicazione continua ai passeggeri su supporti digitali e fisici, canali social, sito web e comunicazione sull'intranet aziendale rivolta allo staff". A conti fatti, dunque, "siamo molto soddisfatti di questo riconoscimento così importante - commenta Ventola - che certifica il nostro continuo impegno per la sicurezza dei nostri passeggeri e della comunità aeroportuale". L'Aci riunisce a livello mondiale 1.960 aeroporti in 176 Paesi, di cui 501 scali in 45 Paesi in Europa. (Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio Elettra Lamborghini: tutti i dettagli della cerimonia a poche ore dal 'si'

  • Matrimonio da favola per Elettra Lamborghini: gli abiti da sposa, la torta e i fuochi d'artificio / LE FOTO

  • Pianoro, morto il 17enne coinvolto nell'incidente auto-moto

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • I Portici di Bologna sui barattoli di Nutella

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento