menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto Marconi: nuovo regolamento controlli alle frontiere

Nuovo Regolamento UE 2017/45: "Tali controlli potrebbero causare tempi di attesa più lunghi"

Dal 7 aprile i cittadini dei paesi dell’Unione Europea, di Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera, provenienti o diretti verso paesi extra Schengen, vengono sottoposti a controlli sistematici dei documenti di identità, con consultazione delle relative banche dati. Lo rende noto l'Aeroporto Marconi. 

In applicazione del regolamento UE 2017/45 "Tali controlli, che in precedenza per i cittadini UE ed equiparati avvenivano solo a campione, potrebbero causare tempi di attesa più lunghi" si legge nella nota "consigliamo quindi ai passeggeri in partenza per destinazioni extra Schengen di arrivare in aeroporto con ampio anticipo e di dirigersi rapidamente in sala imbarchi per effettuare i controlli documentali". .

Per velocizzare le operazioni, presso l’Aeroporto di Bologna sono attive le macchine automatiche ABC Gate, con lettore del passaporto biometrico: "Consigliamo dunque ai passeggeri dotati di passaporto e maggiori di 14 anni di presentarsi ai controlli documentali con il passaporto – anche se non richiesto per la propria destinazione – ed utilizzare la corsia dedicata agli ABC Gate". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento