menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, confermato lo sciopero Ryanair: voli a rischio il 28 settembre

Referendum bocciato dal personale della compagnia irlandese

I piloti Ryanair hanno bocciato l'accordo tra la compagnia irlandese e l'associazione professionale. Lo rende noto FiltCgil che chiede la convocazione dei sindacati per rinegoziare il contratto e conferma lo sciopero di 24 ore di tutto il personale per il 28 settembre. 

"Alta adesione e larghissima maggioranza di no all'82%", si legge in un twit. 

"Ryanair sta procurando gravi disagi a tutto il personale europeo - fanno sapere i sindacati - impedendo la libertà sindacale ai propri dipendenti, non riconoscendo i diritti salariali, previdenziali e assistenziali ai lavoratori e utilizzando anche personale navigante reclutato da agenzie estere di somministrazione, determinando un dumping salariale ed una giungla di regole non ammissibili per l’Ue".

"Chiediamo - hanno sottolineato Filt Cgil e Uiltrasporti - il riconoscimento delle legittime istanze dei dipendenti di Ryanair e di quelli ingaggiati dalle agenzie di somministrazione. Per il diritto ad un contratto collettivo ed al riconoscimento dei diritti dei lavoratori, abbiamo indetto in Italia - hanno annunciato infine Filt Cgil e Uiltrasporti - i prossimi 11, 12 e 13 settembre un referendum tra i piloti Ryanair, sulla validità o meno, dell'accordo firmato nei giorni scorsi con la sola associazione professionale Anpac".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento