Aeroporto e rumore, Calderara apre: 'Più decolli su Bargellino? Si può fare'

Il sindaco Irene Priolo ripete la sua disponibilità a fare spostare i decolli sulla zona industriale del paese. Resta il nodo atterraggi

Aumentare la percentuale di aerei che decollano dall'aeroporto Marconi si dirigono su Calderara, invece che sull'abitato di Bologna? Da parte del Comune alle porte del capoluogo non ci sono preclusioni. "Manteniamo il parere già espresso in passato", dichiara alla 'Dire' il sindaco Irene Priolo, che è anche assessore alla Mobilita' del Comune di Bologna.

Del tema, infatti, "avevamo già discusso alcuni mesi fa e avevamo espresso un parere favorevole- spiega Priolo- dal momento che il decollo avviene su una zona produttiva dove ci sono capannoni", cioè Bargellino, "per cui il rumore è meno impattante rispetto ad una zona residenziale".

Aeroporto: ecco come il rumore influisce sulla salute dei residenti

A Bologna, tra gli abitanti del Navile il problema è molto sentito "e io capisco il tema, perché se avessimo noi il decollo su una zona residenziale- afferma il sindaco- sarebbe anche per i miei residenti un problema". Del resto, "prima che venisse allungata la pista avevamo lo stesso problema su Lippo", ricorda Priolo: il prolungamento del tracciato, poi, ha fatto sì che l'abitato di Lippo ora si trovi in una posizione "parallela" rispetto alla pista, superando il problema.

Il tema non si pone invece per Bargellino: "Abbiamo la fortuna che si tratta di una zona produttiva- sottolinea il sindaco- per cui l'impatto è differente". Sia perché non ci sono abitazioni, sia perché tendenzialmente i lavoratori di quei capannoni possono già contare su misure anti-rumore legati all'attività produttiva.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad ogni modo, non è detto che il benestare di Calderara e un eventuale spostamento dei decolli risolva il problema per gli abitanti del Navile. A più decolli su Calderara, ad esempio, corrispondono poi più atterraggi su Bologna. E, al di là di quello che si può pianificare, spesso ad incidere sulla rotta di decollo sono le condizioni del vento e del traffico aereo. (Pam/ Dire) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nicoletta Mantovani sposa il suo Alberto: "Matrimonio a Bologna, in una chiesa speciale per me"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, aumento contagi: +41, a Bologna 12

  • Schianto in tangenziale tra camion e auto: morto vigile del fuoco

  • Tir fermo in autostrada, camionista trovato morto

  • Coronavirus, direttore Microbiologia Sant'Orsola: "Virus muta, autunno incerto"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +37 positivi, nel Bolognese 14

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento