rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca Via del Triumvirato, 84

'Odore pungente nell'aria', vigili del fuoco in aeroporto: falso allarme

Momenti di apprensione nello scalo bolognese per un aroma penetrante al gate del check-in, ma il nucleo Nbcr ha escluso la presenza di sostanze nocive

Controlli nel primo pomeriggio di oggi in aeroporto, per un odore strano e pungente che si è diffuso improvvisamente al gate dei check-in partenze dell'aeroporto Marconi di Bologna. L'allarme è scattato intorno alle 14, quando passeggeri e addetti alle operazioni dello scalo bolognese hanno avvertito un aroma acre in diversi locali.

Subito è scattato il protocollo per gli allarmi chimici e sul posto è stato inviato il Nbcr (Nucleo batteriologico-chimico-radioattivo) dei vigili del fuoco, che ha controllato la presenza di possibili agenti nocivi con la strumentazione.

L'allarme, fortunatamente, non era fondato e dopo qualche tempo le attività sono riprese normalmente. Ad assistere i Caschi Rossi sul posto anche il 118 e la Polaria. Incerte le cause dell'origine dell'olezzo, probabilmente causato da un mezzo di movimentazione all'esterno dello scalo, per un malfunzionamento meccanico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Odore pungente nell'aria', vigili del fuoco in aeroporto: falso allarme

BolognaToday è in caricamento