Aggredisce l'addetto alla sicurezza per scappare coi liquori

In manette un 39enne per tentata rapina impropria: l’arresto è stato convalidato e lui condannato a un anno di reclusione e 400 euro di multa 

I Carabinieri di San Giovanni in Persiceto hanno arrestato un 39enne per tentata rapina impropria. E’ successo ieri sera, quando la Centrale Operativa del 112 è stata informata che un cliente di un supermercato, situato all’interno del centro commerciale “Porta Marcolfa” (viale della Repubblica) aveva aggredito un addetto alla sicurezza nel tentativo di fuggire dal locale senza pagare delle bottiglie di liquore.

All’arrivo dei Carabinieri, l'uomo di origini marocchine è stato arrestato e su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna è stato tradotto in camera di sicurezza, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. Questa mattina, in sede di giudizio direttissimo, presso il Tribunale di Bologna, l’arresto è stato convalidato e lui condannato a un anno di reclusione e 400 euro di multa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Rivoluzione orari della 'movida', parte esperimento. Lepore: "Cercheremo di dettare una nuova tendenza"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Accoltellamento sul treno: due feriti, treni in ritardo

Torna su
BolognaToday è in caricamento