Aggressione sul bus 21: prende a pugni il controllore e scappa. Ma poi si pente e si presenta in Questura

L'episodio è avvenuto in via Andrea Costa nel tardo pomeriggio di ieri. A intervenire la Polizia di Stato e poi ore dopo il colpevole si è presentato spontaneamente alla centrale

Nel tardo pomeriggio di ieri una volante della Polizia è intervenuta in via Andrea Costa per l'aggressione a un controllore Tper avvenuta a bordo di un autobus, in particolare sulla linea 21. Il controllore dopo aver chiesto di poter verificare il titolo di viaggio è stato colpito con pugni e spintonato da un soggetto centro-africano che al momento dell'arrivo delle Forze dell'Ordine si era già allontanato.

Il controllore ha rifiutato le cure mediche. Successivamente, nell'arco della serata, l'aggressore (zambiano del 1992, irregolare, già pregiudicato) si è presentato spontaneamente in Questura ammettendo di aver spinto il controllore. E' stato denunciato in stato di libertà per percosse.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Emilia-Romagna, bollettino covid 26 novembre: + 2157, 515 a Bologna. Calano i casi attivi

Torna su
BolognaToday è in caricamento