Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Navile / Via Francesco Zanardi

Aggressione in via Zanardi: poliziotti presi a pugni anche in testa, arrestato 30enne

Prognosi di 2 e di 8 giorni per i due agenti di 37 e 23 anni aggrediti nella mattinata del 25 maggio

Prognosi di 2 e di 8 giorni per i due agenti di 37 e 23 anni aggrediti nella mattinata di ieri, 25 maggio, in via Zanardi. Il responsabile, cittadino maliano 30enne, è stato arrestato per lesioni finalizzate alla resistenza, resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per rifiuto di fornire le proprie generalità e danneggiamento di un'autovettura in sosta. Avrebbe reagito con violenza per evitare di essere identificato. 

Aggressione violenta in via Zanardi, due poliziotti all'ospedale

I poliziotti sono stati presi a pugni anche in testa durante un normale controllo in un negozio, che non avrebbero dove avevano notato un po' di confusione, forse una lite. A chiamare il 113 un cittadino che aveva assistito alla scena.

"Questi feriti si potevano e dovevano evitare, bastava utilizzare il taser" ha commentato il segretario del sindacato di polizia, Sap, sulla stessa linea dell'ex Sap, Gianni Tonelli, ora deputato della Lega. 

Lega: "A Bologna emergenza criminale da decenni, mancano 600 agenti"|VIDEO

Pilastro, controlli rafforzati dopo la sparatoria: ok al sistema di telecamere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in via Zanardi: poliziotti presi a pugni anche in testa, arrestato 30enne

BolognaToday è in caricamento