Cronaca San Vitale / Via Antonio Zanolini

Rapina portiere d'albergo e tenta di uccidere un carabiniere accoltellandolo

Prima la rapina in via Massarenti, poi la fuga e l'aggressione: bloccato in via Zanolini il 31enne ha aggredito un agente con l'intento di accoltellarlo. Finito in manette

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bologna hanno arrestato Giacomo C.per rapina aggravata in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale (GUARDA IL VIDEO). L’autore del reato ha 31 anni, è nato e residente a Bologna, non ha nessuna occupazione lavorativa ed è gravato da precedenti di polizia. L’episodio è accaduto alle ore 00:30 di lunedì, quando la centrale operativa del 112 ha ricevuto una richiesta di aiuto che proveniva dall’Albergo Giardinetto ubicato in via Massarenti 76 a Bologna.

RAPINA AL PORTIERE DI NOTTE DELL'ALBERGO. Il portiere di notte, un iraniano cinquantanovenne di Malalbergo, riferiva di essere stato rapinato da due uomini che erano entrati all’interno della struttura ricettiva, armati di coltelli da macellaio e dopo essersi impossessati del malloppo: ”Dacci tutti i soldi oppure ti ammazziamo!”, erano fuggiti a piedi.

BLOCCO IN VIA ZANOLINI, POI E' QUASI TRAGEDIA. Mentre i componenti di una pattuglia dell’Arma sentivano il racconto della vittima, altre autoradio del Pronto Intervento dell’Arma setacciavano la città alla ricerca dei due criminali. Qualche minuto più tardi, uno dei due rapinatori è stato bloccato nei pressi di via Zanolini. Le dinamiche dell’arresto però potevano sfociare in una tragedia perché al momento della cattura, l'uomo ha estratto dalla felpa un coltello e ha tentato di ammazzare un Carabiniere con una coltellata diretta all’arteria femorale sinistra. Il militare è rimasto miracolosamente illeso ma la sua giacca a vento non è stata altrettanto fortunata.

LA CATTURA DEFINITIVA. Finalmente il trentunenne è stato fermato, identificato e perquisito. Caravello Giacomo è stato trovato in possesso di un coltello da cucina, un passamontagna in pile di colore nero, un paio di guanti in pelle e 194 euro in contanti. Proseguono le indagini finalizzate a rintracciare l’altro autore del delitto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina portiere d'albergo e tenta di uccidere un carabiniere accoltellandolo

BolognaToday è in caricamento