Ambiente: ecco i sette alberi monumentali di Bologna

Piante secolari che sono a tutti gli effetti specie 'protette': ecco dove e quali

Il parco del Rizzoli - Fot Ibc

Sono sette le piante di Bologna che hanno ricevuto il titolo di "alberi monumentali" e che sono state inserite nell'elenco istituito dal ministero delle Politiche forestali. 

In tutta Italia sono oltre 2.700 gli alberi monumentali protetti: sono previste sanzioni in caso di abbattimento o danneggiamento, fatti salvi gli interventi su chioma, radici o fusto "per casi motivati e improcrastinabili", per i quali in ogni caso serve una "specifica autorizzazione comunale" e il "parere obbligatorio e vincolante" del ministero.

Piante secolari, di particolare valore storico, culturale, religioso e paesaggistico, che ora sono a tutti gli effetti specie 'protette'.

Il Comune di Bologna ha pubblicato l'elenco dei sette 'giganti':

1) la sequoia sempreverde di viale Gozzadini, ai Giardini Marherita

2)  il cedro dell'Himalaya all'Istituto ortopedico Rizzoli

3) il platano di piazza Minghetti, che con i suoi quasi 40 metri, il più alto

4) il cedro dell'Atlante di Villa delle Rose, in via Saragozza, il piu' 'robusto' con i suoi cinque metri e mezzo di diametro

5) il cedro dell'Himalaya, a Villa Ghigi in via San Mamolo 

6) il ginko di piazza Cavour, il piu' 'piccolo'

7) il platano orientale di Palazzo Rusconi, in piazza Malpighi.

Sul portale dell'IBC - Istituto Beni Culturali è possibile conoscere le caratteristiche, guardare le immagini e avere notizie sugli alberi monumentali dell'Emilia Romagna (https://goo.gl/H1aYQj). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento