rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Alberi monumentali: anche 27 "patriarchi" della città metropolitana nell’elenco regionale

Da San Lazzaro a Pianoro, da Bologna a Baricella, fino all'Appennino

Sono 27 i nuovi alberi monumentali presenti nel territorio della città metropolitana di Bologna entrati a far parte, dell'elenco regionale e sono in città, a San Lazzaro a Pianoro, a Baricella, fino all'Appennino. 

Gli alberi monumentali, veri e propri “patriarchi” (in alcuni casi l’età arriva a 200 o 300 anni), godono di una tutela proprio per il riconosciuto valore naturalistico, paesaggistico, storico o culturale.

Un patrimonio dell’intera collettività che in Emilia-Romagna si rafforza grazie al riconoscimento da parte della Regione di 70 nuovi “giganti della natura”: singoli esemplari, ma in alcuni casi anche filari o gruppi di alberi (considerati nel loro insieme) che portano a quasi 600 il numero complessivo delle tutele. E che potranno accedere – sia nel caso di esemplari di proprietà pubblica che privata - ai finanziamenti regionali annuali per gli interventi di cura, salvaguardia e gestione: 200mila euro per il 2022 che si aggiungono ai 256mila euro del 2021.

L'albero monumentale

Anche i cittadini possono segnalare gli esemplari alla Regione, non solo Comuni ed Enti territoriali. Il Servizio Aree protette, Foreste e Sviluppo della montagna ne cura la gestione e la tutela

La Regione Emilia-Romagna ha anche approvato un Manuale di Immagine Coordinata relativo alla segnaletica con lo scopo di rendere riconoscibile in maniera univoca ed uniforme gli alberi monumentali presenti nell’Elenco regionale recependo contestualmente anche la segnaletica degli Alberi Monumentali d’Italia presenti nell’Elenco nazionale, così come disciplinata nell’allegato 6 del Decreto del Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali 23 ottobre 2014 “Istituzione dell’elenco degli alberi monumentali d’Italia e principi e criteri direttivi per il loro censimento”. Il Manuale è, infatti, suddiviso in due parti: la prima dedicata alla segnaletica da utilizzare in presenza di un albero monumentale tutelato a livello regionale e la seconda che disciplina la segnaletica da utilizzare per gli Alberi Monumentali d’Italia.

(Doppio filare di Tigli tomentosi a Bologna in via Rigosa_Foto Regione)

Taglio alberi lungo il Reno, protesta degli animalisti: "Ultimi boschi spontanei in pianura, biodiversità uccisa"

Alberi monumentali: 200mila euro in arrivo per la loro gestione. Sì a finanziati anche per i privati cittadini 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi monumentali: anche 27 "patriarchi" della città metropolitana nell’elenco regionale

BolognaToday è in caricamento