Vendita alcolici, controlli a tappeto nei negozi di vicinato: fioccano multe

La Polizia Municipale ha avviato una collaborazione con l'Agenzia delle Dogane-Ufficio Dogane, attraverso una serie di controlli congiunti, sul rispetto delle norme che disciplinano la vendita e la somministrazione delle bevande alcoliche

La Polizia Municipale di Bologna ha avviato una collaborazione con l’Agenzia delle Dogane-Ufficio Dogane di Bologna, attraverso una serie di controlli congiunti, sul rispetto delle norme che disciplinano la vendita e la somministrazione delle bevande alcoliche.

Le verifiche riguardano, in particolare, il possesso delle regolari licenze fiscali sul commercio e la somministrazione di bevande alcoliche e altri prodotti alcolici, oltre ai consueti controlli di regolarità amministrativa degli esercizi.

Dall’inizio del mese di marzo sono stati oggetto di verifica congiunta numerosi esercizi di vicinato in alcune vie del centro storico, tra cui via Falegnami, piazza dell’VIII Agosto, via Alessandrini, via Fossalta, via Riva di Reno, via Canonica e via Marsala. A seguito di questi controlli sono state rilevate irregolarità che hanno portato all’irrogazione di sanzioni amministrative per un totale di circa 7800 euro, per mancato possesso delle regolari licenze fiscali sul commercio dei prodotti alcolici, per violazioni della norme sulle notifiche sanitarie e per insegne esposte abusivamente.

Questa attività rappresenta la prima collaborazione tra i due Enti che è destinata a continuare anche in altri settori di comune interesse e competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm: colori regioni e nuovi criteri, Emilia Romagna a rischio zona rossa?

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Bocciata alla maturità in Dad: Tar le dà ragione, esame da rifare

  • Coronavirus, i casi del 13 gennaio: calano i contagi a Bologna e in Emilia-Romagna

  • Sblocco licenziamenti e stop Cig, i sindacati: "Proroghe necessarie, ma servono riforme. Sarà un 2021 molto complicato"

Torna su
BolognaToday è in caricamento