rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Piazza Maggiore

Falso allarme bomba in Comune: evacuati Salaborsa e Palazzo D'Accursio

Una telefonata anonima verso l'ora di pranzo ha fatto scattare l'allarme, che dopo le verifiche si è rivelato falso

Falso allarme bomba oggi a Bologna, dove sono stati fatti evacuare Palazzo d'Accursio, sede del Comune, e la  vicina biblioteca Salaborsa, in piazza Nettuno. Sul posto gli uomini dell'Esercito e la Polizia. Impegnata anche l'unità cinofila. 

A far scattare l'allerta era stata una telefonata anonima, giunta poco prima delle 14 alle forze dell'ordine, che riferiva di un ordigno pronto ad esplodere in Comune. Immediate sono scattate le operazioni di soccorso, per capire se si trattasse dell'ennesimo falso allarme.

Intanto, erano state fatte sfollare le persone presenti nell'edificio comunale. Dipendenti e consiglieri si sono riversati in piazza Maggiore e attendono gli esiti delle verifiche in corso. Il sindaco non era presente, aveva da poco lasciato l'ufficio per la pausa pranzo. 
In via precauzionale, è stata evacuata a che la vicina biblioteca Salaborsa, che è stata quindi chiusa al pubblico. Sfollato anche l'Urban Center.

Dopo quansi due ore di perlustrazioni ad opera degli artificieri, l'allarme è stato dichiarato falso. Gli agenti, infatti, riferiscono di non aver trovato nessun ordigno nell'edificio, controllato approfonditamente anche attraverso l'usilio di cani addestrati ad hoc.
Rientrata l'allerta, è stato riaperto l'accesso a Palazzo d'Accursio. 

Biblioteca e Comune sfollati

Circa un anno fa, la sede del Comune in piazza Liber Paradisus era finita al centro di un'allerta analoga, che aveva seminato il panico e portato a sfollare d'urgenza gli uffici. Sul posto gli artificieri, che alla fine avevano rilevato che si era trattata di una bufala. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falso allarme bomba in Comune: evacuati Salaborsa e Palazzo D'Accursio

BolognaToday è in caricamento