Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Stazione Centrale

“Faremo saltare la stazione”: allerta dopo telefonata anonima, denunciato un 24enne

A chiamare da un cellulare era stato il giovane, che poco prima era incappato in controlli della Polfer proprio in stazione. E' stato denunciato per procurato allarme

Allerta ieri sera a Bologna per una telefonata anonima che intimava: “Faremo saltare la stazione”. In breve per fortuna si è scoperto che si trattava solo di un falso allarme bomba. L’autore della chiamata è stato identificato e denunciato dalla Polizia.

Da quanto si apprende, la chiamata era giunta in serata all’utenza 115 del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco. Sono stati attivati immediatamente i controlli previsti dal protocollo di emergenza, "ancor più serrati e meticolosi- sottolinea la Polfer - stante l’attuale delicato momento, in relazione anche ai noti scenari internazionali". Le indagini hanno dato esito negativo.
Inoltre, gli accertamenti del personale della Questura hanno portato ad identificare il titolare dell’utenza dalla quale era partita la telefonata, una signora residente a Genova. I riscontri  effettuati dal personale della Questura del capoluogo ligure, hanno così consentito di appurare che l’utenza  era nella disponibilità del nipote della donna, un 24enne residente a Genova, solito recarsi a Bologna dove risiede la sua fidanzata.

Si è infine scoperto che il giovane era stato controllato poche ore prima proprio all’interno della stazione di Bologna, dal personale della Polizia Ferroviaria nel corso della normale attività di prevenzione. Riattivate quindi le ricerche, poco dopo il 24enne è stato rintracciato ancora all’interno della stazione e denunciato a piede libero, sia per il procurato allarme (reato tra l’altro già commesso nel 2013 a Genova), che per resistenza a Pubblico Ufficiale, poiché il ragazzo si sarebbe opposto con  forza all’accompagnamento in ufficio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Faremo saltare la stazione”: allerta dopo telefonata anonima, denunciato un 24enne

BolognaToday è in caricamento