menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto H.

Foto H.

Taniche di diluente sul treno regionale, allarme bomba alla stazione

I passeggeri di un treno diretto a Ravenna hanno dato l'allarme: utilizzati treni-scudo per depotenziare eventuali esplosioni

Sono stati gli stessi passeggeri a segnalare le due taniche, contenenti diluente per sanificazione che hanno fatto scattare un'allarme bomba, la scorsa notte, alle 21:50, alla stazione dei treni di Bologna.

La carrozza dentro cui è stato trovato il contenitore con i fusti faceva parte del treno regionale veloce che da Milano porta a Ravenna, proveniente da Piacenza: ad acorgersene è stata una viaggiatrice sul convoglio, che ha avvisato il capotreno, dicendo di aver visto una persona depositare su un vano bagagli l'involucro, per poi allontanarsi.

Sia treno che binari sono stati fatti evacuare immediatamente e, una volta arrivati Polizia e Vigili del Fuoco, sono stati anche chiusi i binari adiacenti, occupati da alcuni treni-scudo che potessero depotenzioare eventuali esplosioni accidentali.

Non sarebbe stato trovato nessun innesco, ma comunque gli involucri sono stati sequestrati e oggetto di approfondimenti da parte degli artificeri. Anche le telecamere di sorveglianza, che dovrebbero avere ripreso chi ha portato il contenitore in carrozza.

La circolazione ferroviaria ha subito ripercussioni, con ritardi di circa venti minuti per una dozzina di treni e di oltre un'ora per il regionale interesato dall'evento. I passeggeri sono stati fatti trasferire su un convoglio sostitutivo. L'operazione è durata circa un'ora e mezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento