Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Via Luigi Carlo Farini

Allarme bomba in Tribunale: evacuati gli uffici di via Farini

L'allerta si è fortunatamente rivelata fasulla. Sul posto gli artificieri, che hanno proceduto ai controlli del caso, prima di far rientrare il personale nell'edificio. E' il quinto falso allarme in tre mesi, che scuote la città

Ennesimo falso allarme bomba in città. Questa volta a creare scompiglio è stata la telefonata giunta presso il tribunale di Bologna, nel primo pomeriggio. Chi chiamava - si è appurato poi - parlava da una cabina pubblica, e allertava su un ordigno pronto ad esplodere nel palazzo di via Farini.

Allertate sul posto le forze dell’ordine, l’edificio è stato fatto evacuare. Dopo i controlli del caso, ad opera degli  artificieri della polizia, la situazione è tornata alla normalità.

L'ultima bufala simile, si era verificata lo scorso novembre, quando una telefonata anonima aveva gettato il panico negli uffici di Equitalia, in via Tiarini.
Ma è stato il mese di ottobre, a registrare più falsi allarmi bomba nello scorso anno. Un semplice plico sospetto, con scritto 'non comprimere', fece scattare l'allerta in Provincia, il 21 ottobre. Alcuni impiegati chiamarono il 113. A Palazzo Malvezzi, in via Zamboni, arrivarono gli artificieri che, con le opportune cautele, aprirono la busta: si trattava di corrispondenza 'istituzionale' con all'interno una innocua pergamena. Una sorta di psicosi da 'allarme bomba', scaturita dall'avvicendarsi di episodi sospetti. Pochi giorni prima del caso in Provincia, infatti, due avvisaglie, sempre fasulle, fecero tremare prima gli uffici della Procura di via Garibaldi, poi piazza Maggiore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba in Tribunale: evacuati gli uffici di via Farini

BolognaToday è in caricamento