Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Baricella

A Molinella e Baricella scoperti due allevamenti di cani abusivi

In pochi giorni l'Enpa ha individuato due allevatori privi dei permessi necesari in provincia di Bologna: ospitati oltre 80 esemplari pregiati, tra cui numerosi cuccioli, di Syberian Husky e White Terrier

Due gli allevamenti di cani abusivi scoperti dalle guardie zoofile dell’Enpa in provincia di Bologna nel giro di pochi giorni. Gli allevatori “fai da te” vendevano a caro prezzo razze pregiate, per portarli a casa gli acquirenti spendevano anche mille euro. I cuccioli venivano venduti anche sul web, ma a porre all’attenzione dell’Enpa le illecite attività sono state le segnalazioni di alcuni cittadini.

Così le guardie zoofile sono arrivate al primo stabilimento, che si trovava a Molinella ed ospitava 25 esemplari di White Terrier, tra cui 9 cuccioli. Tempo qualche giorno e sono arrivati anche al secondo allevamento privo di permessi, questa volta a Baricella. Qui si vendevano Syberian Husky, 40 cani adulti e 20 cuccioli.

Il tutto è stato messo sotto sequestro ed ora interverranno gli organi competenti, al fine di tutelare e difendere l’incolumità degli animali. In entrambe le situazioni, avverte l'Enpa, i responsabili saranno perseguiti a norma di legge ed i due proprietari rischiano multe salate, che possono arrivare a qualche migliaio di euro.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Molinella e Baricella scoperti due allevamenti di cani abusivi
BolognaToday è in caricamento