rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca Malalbergo

Non rispetta l'obbligo di firma: ladro "beccato" ad Altedo

Una rapina e furti alle spalle: è stato arrestato nel corso di un controllo ordinario

E' stato fermato durante un servizio di controllo ordinario dei carabinieri, ma una verifica sulla banca dati ha spalancato le porte del carcere della Dozza per un cittadino marocchino di 27 anni.

E' accaduto ieri sera, quando i militari lo hanno controllato ad Altedo e hanno appurato che il giovane era stato sottoposto a obbligo di firma a Bentivoglio da un anno, disposizione non rispettata. Inoltre, qualche mese fa era stato emesso un ulteriore provvedimento restrittivo per altri reati commessi nel 2016.

Il 27enne, pregiudicato per furti e per la rapina di un cellulare commessa a Riccione, è stato ammanettato e portato in carcere. 

Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria 

L'obbligo di firma, in linguaggio tecnico obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, è normato dall'articolo 282 del codice di procedura penale. 

"1. Con il provvedimento che dispone l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, il giudice prescrive all'imputato di presentarsi a un determinato ufficio di polizia giudiziaria. 2. Il giudice fissa i giorni e le ore di presentazione tenendo conto dell'attività lavorativa e del luogo di abitazione dell'imputato". 

Il non rispetto di tale obbligo viene segnalato al magistrato che può anche disporre provvedimenti più restrittivi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non rispetta l'obbligo di firma: ladro "beccato" ad Altedo

BolognaToday è in caricamento