Cronaca

Altedo, pizzaiolo di sera, topo d'appartamento di giorno: nei guai 26enne

E' stato scoperto e ha supplicato di non chiamare i Carabinieri, ma era troppo tardi. Era già stato arrestato nel 2015

Foto archivio

E' finito nei guai per tentato furto in appartamento: si tratta di un 26enne che lunedì pomeriggio, dopo essersi arrampicato sulla grondaia di uno stabile situato ad Altedo in via Galileo Galilei, ha tentato di entrare dal balcone, ma non ci è riuscito perché a causa del fracasso provocato, è stato scoperto dai condomini, e dallo stesso proprietario di casa, una 29enne.

Le urla della donna hanno spaventato il ladro che l'ha supplicata di non chiamare i Carabinieri, ma ormai era troppo tardi. I militari sono arrivati, lo hanno identificato e denunciato. Si tratta di un pizzaiolo di Pieve di Cento, con precedenti di polizia. 

Nel 2015 infatti, sempre i Carabinieri lo avevano arrestato in via Ferrarese insieme a d altri due giovani, poco più che 20enni, di Altedo, per tentata rapina aggravata in concorso, violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. La pattuglia intervenuta per sedare una colluttazione, avevano rilevato che si trattava di un tentativo di rapina ai danni di un 17enne bolognese aggredito per strada. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altedo, pizzaiolo di sera, topo d'appartamento di giorno: nei guai 26enne

BolognaToday è in caricamento