rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca

Strade, da Anas nuove barriere: in Emilia-Romagna lavori per 30 milioni

La barriera spartitraffico, denominata "National dynamic barrier Anas" (NdbA), è stata ideata e progettata dalla stessa azienda del gruppo Fs

L'Anas ha pubblicato un nuovo bando da 280 milioni di euro per la produzione, fornitura e posa in opera, sull'intero territorio nazionale, della nuova barriera spartitraffico centrale in calcestruzzo. L'Emilia-Romagna rappresenta il lotto 12, per un valore di 30 milioni di euro.

Il bando deriva da un accordo quadro quadriennale con l'obiettivo, spiega l'ad di Anas, Massimo Simonini, di "innalzare i livelli di sicurezza della nostra rete, riducendo anche i costi di installazione e la manutenzione dell'infrastruttura. È un prodotto interamente ideato e realizzato da Anas con alte performance di resistenza negli spazi ridotti, aspetto che risponde puntualmente alle esigenze di molte tratte della nostra rete stradale".

La barriera spartitraffico, denominata "National dynamic barrier Anas" (NdbA), è stata ideata e progettata dalla stessa azienda del gruppo Fs, ottenendo la marcatura CE nel 2019 dopo il superamento delle prove di crash test eseguite a Bollate, in provincia di Milano, nel Centro di certificazione e analisi comportamentale del Gruppo IMQ. Le imprese interessate dovranno far presentare le offerte sul portale acquisti di Anas entro il prossimo 28 luglio. (Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strade, da Anas nuove barriere: in Emilia-Romagna lavori per 30 milioni

BolognaToday è in caricamento