Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Angelo Vassallo, anche Bologna partecipa alla marcia per il sindaco ucciso

Vassallo e' stato "un esempio per moltissimi amministratori e per moltissimi giovani che ogni anno, a Pollica- continua la consigliera comunale del Pd- si impegnano per tenere viva la sua memoria, perche' non venga dimenticato e continui ad essere un faro per tutti"

Anche il Comune di Bologna aderisce alla marcia organizzata per il prossimo 10 febbraio ad Acciaroli, in Cilento, per chiedere di non chiudere le indagini sulla morte di Angelo Vassallo, il "sindaco pescatore" di Pollica. Palazzo D'Accursio lo annuncia ricordando che Bologna, proprio per l'impegno di un "uomo di legalita' e giustizia" qual era Vassallo, dal 2012 e' gemellata con il Comune di Pollica.

"Angelo Vassallo- dichiara Giulia Di Girolamo, consigliera per la legalita' del primo cittadino Virginio Merola- era un sindaco esemplare, coraggioso, giusto. E' stato ucciso brutalmente il 5 settembre 2010 e alla sua figura il Comune di Bologna e' molto legato per il gemellaggio che unisce le due citta'".

Vassallo e' stato "un esempio per moltissimi amministratori e per moltissimi giovani che ogni anno, a Pollica- continua la consigliera comunale del Pd- si impegnano per tenere viva la sua memoria, perche' non venga dimenticato e continui ad essere un faro per tutti". Ad oggi non sono stati ancora trovati i colpevoli dell'assassinio e "il mio auspicio e' che gli organismi competenti- dichiara Di Girolamo- non abbandonino la ricerca della verita' per Angelo e che venga fatta giustizia, perche' un giorno i colpevoli scontino la loro pena". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Angelo Vassallo, anche Bologna partecipa alla marcia per il sindaco ucciso

BolognaToday è in caricamento