rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Annamaria Franzoni: secondo la perizia psichiatrica è "socialmente pericolosa"

Rischio di recidiva secondo la perizia redatta dall'incaricato dal tribunale di sorveglianza di Bologna. Soffrirebbe di un "disturbo di adattamento"

Brutte notizie per Annamaria Franzoni. La relazione psichiatrica sul rischio di recidiva, redatta da Augusto Balloni, incaricato dal tribunale di sorveglianza di Bologna, è stata resa nota. "Socialmente pericolosa", rivela la trasmissione televisiva "Quarto Grado", dunque rischio di recidiva, redatta da Augusto Balloni, incaricato dal tribunale di sorveglianza di Bologna.

La Franzoni, che sta scontando una condanna a 16 anni per l'omicidio del figlio Samuele, soffrirebbe di un "disturbo di adattamento" per "preoccupazione, facilità al pianto, problemi di interazione con il sistema carcerario" perché continua a proclamarsi innocente.

La perizia, pur rilevando condizioni di pericolosità sociale dall'esame della personalità della donna, non si sarebbe soffermata nello specifico sul rischio di recidiva di omicidio. Nelle circa 80 pagine di studio si parla infatti (rispondendo al quesito posto dal Tribunale di Sorveglianza) di pericolosità sociale come "presunzione che la mamma di Cogne possa commettere reati in genere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annamaria Franzoni: secondo la perizia psichiatrica è "socialmente pericolosa"

BolognaToday è in caricamento