Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Furti, truffe e rapina: consigli e servizi a tutela, così il Comune mette in guardia gli anziani

Al via la campagna “Non fidatevi delle apparenze!”, che offre consigli e indicazioni sulla prevenzione delle truffe e informa sui servizi attivati dal Comune di Bologna per tutelare gli anziani vittime di furto, truffa o rapina

È in distribuzione a 17 mila anziani il volantino “Non fidatevi delle apparenze!”, che offre consigli e indicazioni sulla prevenzione delle truffe e informa sui servizi attivati dal Comune di Bologna per tutelare gli anziani vittime di furto, truffa o rapina.

Il volantino è realizzato nell’ambito dell’omonimo progetto finanziato dalla Prefettura di Bologna e del “Protocollo d'intesa a favore dei cittadini anziani vittime di scippo, rapina, estorsione, furto e truffa”, siglato dal Comune insieme ai sindacati dei pensionati (Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp-Uil, Cna Pensionati) e le associazioni di volontariato Anteas, Rivivere e Gruppo San Bernardo.

La distribuzione è in corso attraverso la rete dei sindacati e associazioni che collaborano a questa iniziativa coinvolti nel Protocollo, che lo stanno inviando ai propri associati e ai cittadini anziani che si rivolgono ai loro servizi.

Il Protocollo d’intesa

Il Protocollo d’intesa, rinnovato proprio in questi giorni, prevede l’erogazione da parte del Comune di un contributo forfettario di 100 euro agli anziani vittime di truffa, furto o rapina, a parziale rimborso del danno subito. In caso il furto avvenga al momento del ritiro della pensione, il contributo può essere elevato fino a 500 euro; fino a 300 euro in caso di furto con scasso con danni a porte o infissi.
La richiesta deve essere presentata presso le sedi delle associazioni e dei sindacati che aderiscono al protocollo, chiamando i numeri riportati nel volantino, dopo aver presentato denuncia del sinistro.

Accanto a questo il Protocollo vede l’attivazione di uno sportello gratuito di supporto psicologico – realizzato grazie alla collaborazione con Anteas Volontariato Bologna e associazione Rivivere - per affrontare i traumi derivanti da furti, truffe e raggiri.
I firmatari del Protocollo si impegnano anche a promuovere azioni di informazione e sensibilizzazione, tra cui rientra il volantino, mirate a contrastare e prevenire le truffe ai danni degli anziani, con attenzione anche al sempre più diffuso fenomeno delle truffe telefoniche e online.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti, truffe e rapina: consigli e servizi a tutela, così il Comune mette in guardia gli anziani

BolognaToday è in caricamento