Va in posta e trova il suo conto prosciugato: è stato il vicino di casa

L'uomo è malato e con 600 euro di pensione. I Carabinieri si sono anche messi alla ricerca di una sistemazione e ci sono riusciti, grazie al titolare di un albergo

E' malato e con una pensione di 600 euro al mese, l’anziano che ha scoperto che il proprio conto corrente era stato prosciugato. E' successo in comune del circondario imolese.

Da quanto si apprende, l'uomo si era recato all’ufficio postale per pagare il canone d’affitto e così aveva scoperto che qualcuno non autorizzato era riuscito ad impossessarsi del suo bancomat e del codice a cinque cifre per effettuare l’operazione di prelievo e aveva prosciugato il conto corrente. 

L'anziano ha fatto molta fatica a reggere la pressione di doversi giustificare con il  padrone di casa ed è stata la direttrice dell’ufficio postale a telefonare ai Carabinieri per evitare il peggio. Dopo aver tranquillizzato il pensionato, i militari si sono messi alla ricerca di una sistemazione migliore che gli avrebbe permesso di trascorrere serenamente l’emergenza sanitaria da COVID-19 e ci sono riusciti, grazie al titolare di un albergo ristorante del luogo. L'uomo è poi stato affidato a una struttura protetta per anziani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini avviate dai militari per risalire all’identificazione del responsabile che aveva rubato i soldi all’anziano, hanno portato alla denuncia per furto in abitazione e ricettazione del suo vicino di casa, un 47enne italiano con precedenti di polizia. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm | Scuole, locali, palestre & co: ecco le nuove misure approvate

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +544 nuovi casi, boom a Bologna

  • Test sierologici gratuiti e rapidi, ecco l'elenco delle farmacie aderenti a Bologna e provincia

  • Bar e ristoranti, nuova ordinanza: fissato il termine di chiusure e riaperture

  • Incidente e incendio in A1: scontro tra camion e un morto, autostrada chiusa per quattro ore

  • Bollettino covid Regione: +453. A Bologna 69 nuovi casi: "Oltre la metà da focolai isolati"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento