Anziano rapinato all'uscita dall'ospedale: buttato a terra e derubato dei contanti

L'uomo stava uscendo dopo una visita al Maggiore: gli si sarebbero avvicinati con la scusa della questua per poi portargli via 250 Euro

Anziano rapinato in zona ospedale Maggiore. La vittima un 76enne, buttato a terra e minacciato nelle pertinenze del parcheggio del nosocomio bolognese, da parte di due giovani stranieri.

A riportare la notizia è Il Resto del Carlino: il 76enne, secondo quanto riportato nella denuncia presentata e ora sul tavolo della Procura, sarebbe stato avvicinato da un ragazzo straniero in prossimità della fermata del bus, il quale avrebbe chiesto inizialemente una questua. L'anziano a quel punto avrebbe accettato di donare circa 15 Euro, ma è stato portato con una scusa in un luogo appartato nella vicina area verde. Un complice del giovane sarebbe poi entrato in azione: insieme avrebbero buttato a terra alle spalle l'anziano, per poi prendergli un borsello -con dentro circa 250 Euro- e anche un anello, minacciando la vittima di spezzargli un braccio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Cerca di fuggire dalla gazzella dei carabinieri con l'apecar: è ubriaco

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Incidente in via del Gomito, morto ciclista di 25 anni

  • Il figlio di Vasco Rossi oggi dice "sì": matrimonio a Crespellano per Lorenzo Rossi Sturani

Torna su
BolognaToday è in caricamento