Anziano rapinato all'uscita dall'ospedale: buttato a terra e derubato dei contanti

L'uomo stava uscendo dopo una visita al Maggiore: gli si sarebbero avvicinati con la scusa della questua per poi portargli via 250 Euro

Anziano rapinato in zona ospedale Maggiore. La vittima un 76enne, buttato a terra e minacciato nelle pertinenze del parcheggio del nosocomio bolognese, da parte di due giovani stranieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A riportare la notizia è Il Resto del Carlino: il 76enne, secondo quanto riportato nella denuncia presentata e ora sul tavolo della Procura, sarebbe stato avvicinato da un ragazzo straniero in prossimità della fermata del bus, il quale avrebbe chiesto inizialemente una questua. L'anziano a quel punto avrebbe accettato di donare circa 15 Euro, ma è stato portato con una scusa in un luogo appartato nella vicina area verde. Un complice del giovane sarebbe poi entrato in azione: insieme avrebbero buttato a terra alle spalle l'anziano, per poi prendergli un borsello -con dentro circa 250 Euro- e anche un anello, minacciando la vittima di spezzargli un braccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

  • Mercurio dà spettacolo: come e quando osservarlo a occhio nudo

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento