menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borseggia 3mila euro all'anziano dopo il prelievo, arrestato dopo due mesi

L'episodio risale ai primi di settembre. L'anziano aveva appena prelevato la grossa somma quando è stato avvicinato da un giovane, che gli ha portato via il portafogli

Nella giornata di ieri la Polizia ha arrestato, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere, l’autore di un borseggio avvenuto nei primi giorni di settembre e perpetrato ai danni di un anziano cittadino bolognese. 

Non si conosce il luogo del borseggio ma -secondo una nota della Questura- l'uomo, in compagnia della moglie, stava per partire per un viaggio in India, e per questo aveva appena prelevato circa 3mila euro dal bancomat quando è stato avvicinato da un 28enne di origini bosniache. 

S.H., questo il nome del giovane, con la scusa di chiedere l’elemosina, ha appoggiato un giornale al petto dell’uomo sottraendogli il borsello contenente i contanti appena prelevati nonché la carta di credito per poi fuggire. Gli uomini della quarta sezione Contrasto al Crimine diffuso della Squadra Mobile di Bologna, che hanno da subito avviato le indagini e grazie alle precise descrizioni fornite dalla parte lesa in sede di denuncia hanno individuato in pochi giorni il soggetto.

Per il 28enne, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio della stessa natura, ieri è stata emessa l’ordinanza di custodia cautelare in carcere e pertanto è stato condotto il carcere della Dozza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento