menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli anti-covid zona rossa: una trentina di multe e due arresti

I Carabinieri si erano avvicinati a un furgone e sono stati aggrediti

Centinaia di Carabinieri del Comando Provinciale Il servizio è proseguito tutta la notte a Bologna e in Provincia, sono stati impegnati tutta la notte a Bologna e in Provincia per accertare le motivazioni degli spostamenti dei cittadini Complessivamente sono state identificate 637 persone e controllati 402 veicoli e 112 esercizi pubblici. 

29 persone, quasi tutte giovani sulla ventina che, nonostante l’utilizzo della mascherina di protezione, hanno violato la normativa sugli spostamenti e sono stati quindi multati.

Controlli zona rossa, Carabinieri in Piazza Maggiore| VIDEO

Un 26ennecittadino romeno e un 60enne cittadino polacco, controllati alle ore 18:30 ad Anzola Emilia, hanno aggredito i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Borgo Panigale che si erano avvicinati a un furgone per identificarli. Sanzionati per la violazione della normativa anti Covid-19 e arrestati per resistenza a un pubblico ufficiale, i due malviventi sono stati tradotti in camera di sicurezza a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Sempre durante i controlli anti-covid, nel pomeriggio di ieri, 4 marzo, i militari hanno controllato una donna e perquisito il suo appartamento, rinvenendo 37 chili di marijuana.  

Bologna in zona rossa dal 4 marzo: ecco le nuove regole

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento