menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Repertorio

Foto Repertorio

Rapinavano ragazzini e donne per strada, in manette grazie alle telecamere

Un 39enne e un 35enne, entrambi pluripregiudicati, sono stati arrestati dai Carabinieri di Anzola

Prendevano di mira ragazzini e donne sole per strada, per poi rapinarli. I Carabinieri di Anzola Emilia hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di due pluripregiudicati: si tratta di C.A., 39enne di Aversa, e C.P., 35enne, originario di Modena.

Secondo i militari i due, nel mese di ottobre scorso, hanno perpetrato 3 rapine di telefoni cellulari nei confronti di altrettanti ragazzi minorenni, oltre che un tentativo di rapina nei confronti di una donna.

La tecnica utilizzata era semplice quanto efficace: i malviventi, una volta avvicinate le vittime con una scusa banale, afferravano loro i polsi e le strattonavano fino all'impossessarsi dei loro telefoni cellulari e quant’altro di valore in loro possesso.

I Carabinieri sono arrivati ai due, catturati dopo che il Gip ha avvallato le richieste del Pm di turno, attraverso l'analisi delle immagini delle telecamere di videosorveglianza comunale e di alcuni esercizi commerciali presenti nella zona. Incrociate le informazioni con le testimonianze dettagliate dei passanti e delle vittime.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento