Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Anzola: furto di gruppo a una prostituta, tutti arrestati

L'hanno avvicinata con la scusa di pattuire un rapporto sessuale poi sono fuggiti in auto

Sono stati arrestati per furto aggravato in concorso due italiani, un 32enne e un 43enne, residenti a Monteveglio e un tunisino 37enne, residente a Castello di Serravalle, che questa notte hanno preso di mira una prostituta che ha chiesto aiuto al 112.

La vittima ha riferito di essere stata derubata all’altezza del civico 46 di via Emilia, ad Anzola, da tre individui che si erano avvicinati a bordo di una Fiat Panda di colore bianco con la scusa di pattuire un rapporto sessuale. A furto consumato l’autista della Panda, era ripartito a tutta velocità, ma la fuga è stata impedita dall’arrivo di una pattuglia dei Carabinieri di Borgo Panigale.

La refurtiva, una borsetta contenente i documenti, le chiavi di casa, uno smartphone e un centinaio di euro in contanti, è stata restituita alla vittima. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, gli arrestati sono stati tradotti questa mattina in Tribunale, dove sono stati condannati a due anni di reclusione con sospensione della pena. Nei confronti del tunisino è stato disposto il provvedimento dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria presso il luogo di residenza.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anzola: furto di gruppo a una prostituta, tutti arrestati

BolognaToday è in caricamento