Incendio ad Anzola: fiamme nel deposito auto rottamate, si ipotizza il dolo

L'area già oggetto di un sequestro per irregolarità sullo smaltimento dei rottami

Incendio senza feriti, ma di probabile origine dolosa quello generatosi l'altra notte in un deposito di auto rottamate di Anzola. I Vigili del fuoco sono stati chiamati per spegnere le fiamme sviluppatesi intorno alle due di notte tra le carcasse di auto e penumatici. Secondo i primi accertamenti, si tratterebbe di un rogo di origine dolosa. L'area fu messa sotto sequestro per irregolarità sullo smaltimento dei rifiuti, da parte dei Carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

Torna su
BolognaToday è in caricamento